Pdp – Monkey Business

Pagina dopo Pagina (2)

Oggi vi consigliamo un viaggio in occidente in compagnia di una piccolo scimmiotto di pietra e di tanti altri compagni di avventura.

monkey_i

Sicuramente avrete visto o sentito parlare di Dragon Ball (no?! kahamehamehaaaaa!!), bene, in pochi sanno che la storia di questo famoso cartone animato è tratta da una storia molto più antica, quella di Xiyou Ji, datata intorno al 1570.

In questo volume pubblicato nel 2008 da Lavieri, Gianluca Maconi ha posto particolare attenzione nel ricreare  fedelmente i fatti narrati nel testo originale con un’atmosfera ironica e particolarmente irriverente.

Gianluca Maconi nasce a Pordenone nel 1977, nel 2005 inizia a collaborare con BeccoGiallo per cui realizza “I delitti di alleghe” e “Il delito pasolini”, di cui è anche sceneggiatore, per la collezione Cronaca Nera. Nel 2007 pubblica il racconto “Albergo Cinque Stelle” nell’antologia sull’immigrazione FORTEZZA EUROPA e “La casa di Alice” di Coniglio Editore su sceneggiatura di Luca Vanzella, per la SELFCOMICS. Nel 2008 inizia la collaborazione con Lavieri  con cui pubblica i due volumi del VIAGGIO VERSO OCCIDENTE.

In questo volume lo “Scimmiotto di pietra consapevole del vuoto” si ritrova a girare per il mondo e a “percorrere la Grande Via per coltivare il cuore e lo spirito nel sentiero della liberazione suprema e dell’unione dall’anima”, si in pratica a fare danni e a sconvolgere tutti i sistemi preesistenti, draghi signori dei quattro mari, i re del regno delle ombre ecc.

Perché vi consiglio questa lettura? innanzitutto per i disegni che conferiscono ai personaggi quella caratura divina ammorbidita da una sottile ironia che te li fa apprezzare nei loro atteggiamenti e modi di essere, e poi perché ci viene raccontata una favola vecchia di  447 anni circa, che ha ancora la forza di tenerti incollato alla poltrona a sfogliare le pagine di questo magnifico racconto.

 

 

 

Annunci

4 pensieri su “Pdp – Monkey Business

  1. Il potenziale è altissimo per via delle leggi iniziatiche in essa contenuti, che meraviglia osservare che qualcuno manda avanti, più o meno consapevolmente le tradizioni!!! Grazie, interessantissimo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...